Apro gli occhi

e scorgo gli equilibri sul filo del tempo,

leggo poesia nel buio prima dell’alba:

c’è Sid che insegue il suo sogno

e le finestre a produrre ricordi

e un’attesa ch’è più forte del dolore,

i piccoli gesti d’amore sono spifferi

che spalancano le porte.

Moka © tutti i diritti riservati

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Style Selector

    Colors

    Layout Style

    Patterns for Boxed Version

    Images for Boxed Version