Il fuoco dell’anima

L’anima intorpidita dal crepitio della neve,   

che dalle cime adirate si attarda sulla primavera,   

camminerà sulla pietra viva,   

saggerà gli artigli del ricordo,   

scivolerà sotto coperta di un’altra notte concessa  

al pensiero di un Amico perso,  

si taglierà con gli occhi d’ossidiana, 

incauta, tornerà a vestirsi di Poesia  

 

e sarà Fuoco. 

 

Tratta dalla Silloge poetica fotografica “La Casa dell’Indigeno” – YCP

Parole di Moka, fotografia di Nino Spartà

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    you may like this post

    Style Selector

    Colors

    Layout Style

    Patterns for Boxed Version

    Images for Boxed Version