Poesia di Annamaria Cartisano

TRA LA LUCE SOSPESA DELL’ALBA

Ed io scrivo nel magico istante

della luce sospesa di un’alba e il mio respiro,

come tu fossi pagina bianca ed io parole;

tramutano esse nella magia in foglie di mimose e mandorli,

in prima fioritura.

Tu, albero delle mie radici

sei stame dei miei boccioli

dove sosta l’eterna rugiada,

dove il sole, scalda le mie ali di farfalla

asciugate da un refolo di vento…

E da te, albero delle mie radici,

preziosa radice delle mie gemme

ne prendo il cuore e lo porto con me

…nel mio…

nell’eterno vivere di quella luce e il mio respiro.

Annamaria Cartisano © tutti i diritti riservati

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    you may like this post

    Style Selector

    Colors

    Layout Style

    Patterns for Boxed Version

    Images for Boxed Version